Un Giardino da Colorare

1/3

Perugia,

Umbria, Italia

 

"Come una tela su cui imparare a dipingere"

 

 

Strano a dirsi, questo giardino è stato progettato da Maurizio Usai con l’idea che il committente lo smontasse pezzo a pezzo e lo modificasse a suo piacimento nel corso degli anni, imparando nel mentre a conoscere, a coltivare, e a disporre le piante che tanto lo incuriosivano.

 

Dato che la realizzazione e la manutenzione sarebbero state integralmente a carico del proprietario, l’intervento previsto è stato minimo, e di facile realizzazione e gestione: pulizia e valorizzazione dell'esistente, con la modellazione delle masse esistenti, cupe e disordinate, per dare respiro e profondità visiva; inserimento di nuove bordure erbacee di impostazione classica, quasi accademica, con gruppi ben definiti e ripetuti di specie robuste, capaci di sopportare le lunghe estati asciutte del centro Italia.

 

Rose, erbacee e arbusti dalle tinte vivaci hanno rapidamente ravvivato questo giardino anni '70 nelle colline di Perugia, affacciato sul familiare paesaggio umbro.